L’imperfetta meraviglia / Andrea De Carlo

Come un gelato, dopo pochi istanti di delizia, tutto si scioglie

Un altro grande intreccio di personaggi, storie, sentimenti. Andrea De Carlo è tornato con un romanzo piacevole e romantico. Seguo questo scrittore dai suoi primi successi, “Due di due” e “Di noi tre”, per me impareggiabile. Gli ultimi libri non mi hanno entusiasmata così tanto, ma ho sicuramente apprezzato la descrizione dei personaggi, umani e imperfetti e per questo abbastanza credibili, e per i paesaggi. Questa volta De Carlo ci porta in Provenza, introducendo temi scottanti e attuali come, ad esempio, quello della fecondazione assistita. Balzato subito in testa alle classifiche dei libri più venduti.

TRAMA
Milena, italiana, vive in Provenza dove gestisce una gelateria. Convive con Viviane. Insieme stanno progettando di avere un figlio con la fecondazione assistita, anche se Milena non ne è così convinta. A complicare le cose ci pensa Nick, rock star inglese, che arriva in Provenza per sposarsi. La situazione precipita nel giro di tre giorni, dal mercoledì al venerdì, e tutto cambia. Come un gelato, una creazione deliziosa, fatta solo per durare pochi istanti e poi sciogliersi.

amazon-storeapp-storeplay-store
2 Comments
  • valeria capucci
    Posted at 11:11h, 21 Dicembre Rispondi

    De Carlo è da “Due di due” uno dei miei autori preferiti, passando da “Uto” e “Villa Metaphora”, i suoi tre libri migliori, a mio avviso.
    Di quest’ultimo romanzo mi è piaciuta la storia d’amore abbastanza improbabile tra due persone così diverse apparentemente, ma soprattutto le fantastiche descrizioni dei GELATI !!! Quando la passione diventa lavoro, si avverte la differenza, e sentivo il gusto di tutti i gelati che Milena preparava …

    • Meg
      Posted at 17:33h, 21 Dicembre Rispondi

      Giusto! Anche Uto è bellissimo! Mi manca Villa Metaphora, lo leggerò! Grazie per il consiglio e il commento, a presto…. 🙂

Post A Comment