fbpx
il filo sottile di arianna

Il filo sottile di Arianna / Lorenzo Sartori

Un caso per l'investigatore privato Andrea Basilio

Recensione Il filo sottile di Arianna di Lorenzo Sartori.

Un ottimo giallo, con tanti colpi di scena, personaggi interessanti e a cui ci si affeziona (tanto che speriamo già in un seguito) e una Milano “criminale”. In estrema sintesi è questo il romanzo di Lorenzo Sartori, vincitore della sezione inediti dell’ambito premio Nebbia Gialla. Il premio consiste nella pubblicazione dell’opera con Laurana editore. Ed ecco così che questa storia è arrivata a noi.

Tutto parte come un cliché letterario: una donna bellissima, Arianna, si presenta alla porta dello studio di un investigatore privato per cercare un uomo che l’ha abbandonata in un ristorante ed è sparito. La prima curiosità, però, sta nel fatto che non si tratta di una moglie preoccupata per le sorti del marito, ma dell’amante. Nessun altro sembra interessarsi delle sorti dello scomparso, a cominciare dalla moglie. Basilio si appassiona al caso (e anche ad Arianna) e inizia a seguire il filo sottile di una storia che si rivela in realtà molto più complicata e pericolosa del previsto.

Non dico altro perché ci sono tanti colpi di scena e non voglio rovinare la sorpresa. Il personaggio di Basilio è molto interessante e spero di vederlo protagonista di una nuova indagine in futuro. Anche  i suoi amici e aiutanti nell’indagine sono ben caratterizzati. Già dopo poche pagine mi sono sentita anche io parte della storia. Ho sorriso molto in alcune scene tra Basilio e la figlia Camilla, che lui considera ancora una bambina, ma che in realtà è una ragazzina in gamba e molto sveglia.

Milano in questa storia è quella di Porta Romana, ma anche una città dei segreti, dei locali ambigui, dei bar gestiti da cinesi, dell’arte, del lusso e degli intrighi.

Il risultato è quello di una storia che regala suspence, intrattenimento e che rivela molta bravura da parte dell’autore. Non vedo l’ora di leggere il suo prossimo libro.

La trama

Andrea Basilio, ex ispettore di polizia, da tre anni porta avanti la A&B Investigazioni. Tre anni senza grandi emozioni, tre anni a inseguire mariti e mogli infedeli e debitori in fuga. Ma tutto è destinato a cambiare quando un venerdì pomeriggio si presenta in agenzia l’avvenente Arianna Fanelli, giovane amante di uno degli uomini più in vista di Milano.

Il ricco imprenditore è misteriosamente sparito la sera prima durante una cena romantica. Attratto più dalla cliente che dal caso, Basilio si ritrova a indagare fra giri di escort, gallerie d’arte, conti cifrati e un vecchio cold case riconducibile all’imprenditore scomparso.

Se vuoi saperne di più vai al sito della casa editrice Laurana

Se ami i gialli ambientati a Milano, leggi anche Nero a Milano di Romano De Marco

amazon-storeapp-store
Nessun commento

Invia un commento