Tutto quello che mi succede è colpa mia / Dani Fiorenza

Il senso dell'assurdo in una serie di racconti (solo) apparentemente slegati tra loro

RECENSIONE

Non so che dimestichezza abbiate con il racconto, genere letterario che ritengo sempre piuttosto ostico e che mette alla prova gli scrittori più esperti. Il libro del giovane Dani Fiorenza è una raccolta di racconti, apparentemente senza un filo conduttore, ma che alla fine ti danno come la sensazione di aver letto una storia continuativa. I racconti sono tutti legati dal filo conduttore dell’assurdo, dell’ironia, del senso tragicomico della vita, un po’ quell'”Ironic” cantato da Alanis Morrisette. Un senso di straniamento kafkiano identifica i protagonisti. La mia recensione è positiva e spero di leggere questo giovane scrittore alle prese con un romanzo.

amazon-store
No Comments

Post A Comment