Io resto così / Debora Scalzo

La storia di Stella, una donna che non si lascia abbattere dalla vita.

Recensione di Io resto così di Debora Scalzo, edizioni Kimerik.
Non aspettatevi nulla di scontato se decidete di affrontare questo romanzo di esordio. Non per la forma: l’autrice compie un lavoro di ricerca sulla scrittura, che è emozionale, alterna la narrazione da un punto di vista esterno alla voce della protagonista, Stella. E poi ci sono brani di canzoni, sempre create dalla scrittrice. Insomma, molto di più di una storia d’amore come solitamente ce la immaginiamo.

C’è qualcosa in Stella, la protagonista della storia, che ti prende dalla prima pagina e non ti fa abbandonare. Perché, appunto, nulla è scontato in questo libro. Stella è una donna che ha sofferto molto, forse troppo per la sua età. Come tutte, sbaglia, piange, si rimette in piedi. La sua storia con Vincenzo, un agente della Squadra Volante di Milano, giovane e ricco di valori, è particolarmente toccante.

Il romanzo, che presto diventerà un film, è anche un grande omaggio alla Polizia di Stato e alle vittime in servizio. Un libro che scorre come i pensieri di Stella e il racconto della sua vita, così diversa, ma anche così simile a quella di tante altre donne.

Prossimamente, scopriremo cosa riserverà il futuro a Stella: è già uscito infatti “Fuoco freddo”, il secondo romanzo di Debora Scalzo.

amazon-store
No Comments

Post A Comment