Gli Arconti Ombra / Isabel Harper

dalla saga "Il fuoco segreto di Altea"

Una missione da compiere

Recensione Gli Arconti Ombra di Isabel Harper. E’ un mondo fantastico quello in cui il lettore si immerge dalla prima riga di questo romanzo. Si tratta del primo capitolo della saga “Il fuoco segreto di Altea”, dei coniugi milanesi Isabella Salmoirago e Marco Rosso.

Dicevo che “il lettore si immerge” perché, grazie a una scrittura limpida e scorrevole, Isabel Harper costruisce ogni dettaglio di Altea, una realtà fantastica la cui luminosità si è spenta con il fuoco della fiamma magica che la teneva in vita.

Dalla prima pagina conosciamo Ailan, figlio di un pittore e futuro eroe della storia, e il suo mimure, un animaletto simile a un gatto, ma dagli straordinari poteri empatici con il suo padrone.

E poi c’è Victor Viperion, arconte di Altea, figura triste e crudele, immagine di un potere decadente e tiranno. Nel frattempo, Ailan, inseguito da un gabbiano inquietante, finisce in una strana bottega dove trova un oggetto che cambia per sempre la sua vita.

E’ così che iniziano le grandi avventure, come quella che coinvolge Ailan e Marill, una coraggiosa amica, figlia di una scienziata. La loro missione sarà importantissima: impedire che Viperion si impadronisca della Fiamma di Altea. Un compito difficile, ma che ha in palio la pace e l’armonia nella loro terra.

Tra mare e montagna, atmosfere steampunk, elementi futuristici e altri che richiamano il Medioevo, l’avventura dei due ragazzi coinvolge il lettore, portandolo con sé.

Un fantasy per riflettere

“I visconti ombra” è una lettura per tutte le età. Piacerà anche agli adulti. Ma, soprattutto per i più giovani, oltre alla trama avvincente, contiene anche diversi messaggi importanti.

E’, infatti, una storia di resistenza, di coraggio e di lotta. La storia dimostra che il potere nelle mani sbagliate porta infelicità, distruzione e disordine.  Solo il coraggio di chi è pronto a sacrificare tutto per il bene della società potrà rimettere a posto le cose e ricostituire l’ordine.

Attenzione, perché la storia non finisce qui e non vediamo l’ora di leggere i prossimi capitoli di questa avvincente saga. Che, ne siamo certi, farà molta strada.

amazon-store
No Comments

Post A Comment